succede……anche……questo.

IMG_2874

Ad una mamma del sud, succede anche questo.

Sabato mattina speri di svegliarti un po’ più tardi, perché non c’è scuola, ma  non è proprio  così.

Ad ogni modo ti porti avanti con le faccende e decidi di scrivere un post mettendo ricette di cucina per gli ultimi giorni di freddo.

Intorno alle 9 e 30 tuo figlio grande, dice che il piccolo ha fatto l’atto grande nel bagno giù, e che urge il tuo intervento, perché il gabinetto si è otturato……tutto questo te lo dice fuggendo al piano di sopra con una mano sul naso.

Niente panico.

Io ho sopportato ben altro.

comincio ad attrezzarmi come al solito pensando che il tutto si risolverà con un po’ di acqua bollente e Ace.

Poi penso sturatore e detersivo al cloro……….e già sento che qualcosa non va…..è un po’ più complesso del solito……

Detersivo per i piatti e acqua calda……niente……nel frattempo tuo figlio piccolo si rende molto utile!!!!!!!

AIMG_2873llora prendi una mazza del minigolf la rompi con lo scotch ci attacchi un ferro che hai trovato reduce dei lavori fatti chi lo sa quando! e cerchi in modo forsennato di spingere…e mentre spingi, ti dici “se riesco a sturarlo potrò fare tutto nella mia vita”…….ma perché sono così autolesionista.

Non solo non so sturare il Wc ma so anche che non riuscirò a fare niente nella mia vitaaaaaa.

Allora ho pensato che il web ha sempre dei consigli utili, perché mentre cerco di pensare, mi viene in mente il nano della pubblicità della fossa biologica che corre e dice che puzza.

Io però ho fatto  un miscuglio di detersivi da rischiare un’intossicazione piuttosto che sentire una puzza.

Ad ogni modo youtube e i suoi tutorial su come sturare un Water in modo tradizionale, mi hanno sorpresa.(il web la nostra salvezza)

Sul tradizionale ho pensato molto.

Il tizio  ha la pazienza di farsi riprendere mentre fa questo “sporco lavoro” con una bella musica country in sottofondo……..

Ovviamente ho provato il suo metodo e cioè una mazza di scopa con sette stracci sotto coperti da una busta e con nastro adesivo….io ho usato un micio più gli stracci per essere più tecnologica… nieeeente.

Altro video “como desatascar un water” dove il tizio messicano dice a proposito del colore del misfatto nel wc “reale”………

Ho cominciato ad innervosirmi……..miseriacciaaaaaaaa.

Non sono riuscita a venirne a capo….

Ho chiamato papà.

Lo sto aspettando…e intanto mi preoccupa un certo silenzio da parte di Edo…..infatti si è dipinto le mani e la faccia mischiando la pittura del pennarello nero al muco del naso e ha anche fatto dei graffiti sulle mura bianche delle scale……così per dare una mano.

La vita di una mamma del sud.

 

 

 

Mafalda Fusilli

Sono una quarantenne, mamma di due figli maschi. Sono di Avellino, ma avrei tanto voluto essere di New York. Ho studiato biologia a Napoli, ma forse, sarebbe stato meglio studiare storia delle religioni delle tribù sud sahariane. Adoro i libri, il cinema, la buona cucina, le penne, le moleskine, e le persone diverse da me. Spesso, mi ritrovo a voler dire tutto quello che mi passa per la testa,e forse con questo diario ho trovato il modo di farlo. Mafalda

There are 0 Comments